lunedì 1 settembre 2008

Grazie Professor D'Egidio


Carissimi, come accade spesso in questa circostanze, questo post non era programmato. Solo oggi infatti, ho saputo della prematura ed improvvisa scomparsa del Professor Franco D'Egidio avvenuta il 1 agosto del 2007. Ad alcuni questo nome non dirà molto ma sono sicuro che attraverso gli articoli di giornale, i numerosi libri ed alcuni spunti di riflessione che io stesso ho inviato via mail quel che resterà saranno i suoi preziosi insegnamenti.

Personalmente non conoscevo il Prof D'Egidio, ho imparato a conoscerlo attraverso gli articoli di giornale ed i suoi libri. Proprio in occasione della lettura di un suo libro "Il valore del brand" letto nel 2005 mi permisi di inviare un piccolo commento via mail con le mie impressioni su quel lavoro che mi aveva ed ha tanto insegnato. Con molta sorpresa sono stato contattato telefonicamente proprio dal Professore che voleva sapere di più sul mio conto, le mie impressioni, i miei progetti. Si era compiaciuto del fatto che gli stessi scrivendo dall'abruzzo, sua terra d'origine, dove mi raccontava, quando poteva si rifugiava per riflettere e scrivere libri. Proprio all'inizio di questa estate ho acquistato e letto forse la sua ultima pubblicazione "Il valore dell'equipaggio". Un libro profondo, significativo e ricco di spunti di riflessione che ho condiviso e condivido tutt'ora con amici e colleghi. Ne ho trascritto due post che ho pubblicato sul mio blog (http://dantedalfonso.blogspot.com/2008/08/la-meta-la-mappa-e-la-bussola.html; http://dantedalfonso.blogspot.com/2008/08/il-valore-dellequipaggio.html).
Sicuramente ha lasciato un grande vuoto, ma come mi hanno detto i suoi collaboratori il suo lavoro continua. A tal proposito concludo utilizzando le parole del giudice Giovanni Falcone che ebbe a dire:
"Le persone passano, le idee restano, e continuano a camminare sulle gambe di altri Uomini"

Grazie Professore
Dante

Di seguito lascio una breve biografia:Franco D’Egidio fondatore di Summit è prematuramente scomparso il 1° Agosto 2007. È stato "Key note speaker" a livello europeo ed internazionale, intervenendo frequentemente nell’ambito di convegni e conferenze organizzati dai maggiori istituti italiani ed esteri. Advisor dei vertici di società italiane e straniere, leader di settore, con oltre 90.000 partecipanti in tutto il mondo ai suoi seminari. Studioso di management e autore di 23 testi, di cui alcuni pubblicati negli Stati Uniti, e di oltre 2.000 articoli apparsi sulle maggiori testate nazionali ed internazionali. Ha collaborato con numerose testate manageriali, tra le quali Harvard Business Review (edizione italiana), Hamlet, Espansione e L’Impresa. È stato inoltre opinionista de Il Sole 24 Ore con la rubrica la “fine dei miti manageriali”. La sua forza, il suo entusiasmo e i suoi principi ispireranno anche in futuro l’attività di Summit.
http://www.grupposummit.com/

Nessun commento: