giovedì 19 giugno 2008

"L'Onda Perfetta"




Vi riporto un brano di un libro che ho letto un po di anni fa e che ha illuminato un periodo un po difficile facendomi vedere le cose in un'altra prospettiva. Un libro che verrà apprezzato sicuramente da chi è sognatore (sognatrice) come me... E visto che andiamo incontro all'estate si può portare tranquillamente sotto l'ombrellone. Buona lettura
Tratto da "L'Onda perfetta" di Sergio Bambaren
"...Ieri sono andato per l'ultima volta alla Spiaggia dei sogni a fare visita a Matthew, l'uomo che viveva nella vecchia baracca e che mi ha insegnato cosi tanto. Ho trovato un suo biglietto in cui diceva che il suo lavoro con me era terminato, ed era tempo che entrambi proseguissimo per strade diverse il nostro cammino individuale. Mi sono sentito molto triste, ma mi rendo conto che è vero.
Ormai mi sento pronto.
Oggi ho fatto il primo passo sul sentiero della mia nuova vita. Ho ritrovato la felicità, e la custodirò per sempre nel mio cuore. Ho capito che per essere felice e in pace con il mondo devo prima essere in pace con me stesso. E per questo dovrò rivedere le mie priorità.
Non permetterò più che l'avidità e la sete di successo mi rendano schiavo, perchè questi sono i due mali che ci inducono a dimenticare i veri tesori della vita: le piccole cose che dovremmo fare giorno dopo giorno per costruire una vita piena di felicità.
Seguirò questi principi e mi prefiggerò degli obiettivi. Stenderò una lista delle scelte che voglio realmente fare, e le farò. Tutti i punti dell'elenco saranno alla mia portata, poichè ho imparato che siamo noi stessi a darci le nostre regole, e nessun altro.
Questo è l'inizio della mia nuova vita, il principio di una nuova avventura: la conquista della felicità. Il privilegio di avere la mia Spiaggia dei sogni.

Voltai pagina, e trovai l'elenco:

SOGNO N.1
Intendo essere felice a partire da questo istante.
SOGNO N.2
Dilaterò i miei orizzonti di conoscenza viaggiando nel mondo per vedere la verità con i miei occhi, e per fare mio il segreto della felicità.
SOGNO N.3
Farò dono di quanto possiedo a chiunque ne abbia bisogno più di me. Terrò soltanto il necessario per vivere: tutto il resto è d'intralcio a una vita felice.
SOGNO N.4
Mi impegnerò a trovare la Spiaggia dei sogni, e ne farò la mia dimora. Al momento opportuno la cederò a qualcun altro, tenedomi pronto a migrare verso altri lidi.
SOGNO N.5
Trasmetterò la conoscenza acquisita a qualcuno che ha bisogno del mio aiuto, come Matthew ha fatto con me. Questo chiuderà il cerchio, e sarò felice per aver reso felice qualcun altro.
SOGNO N.6
Saprò che cosa fare una volta che avrò realizzato tutti questi sogni.
TIENI APERTA LA PORTA DEL CUORE, E ANCHE TU TROVERAI LA TUA SPIAGGIA DEI SOGNI E RICONOSCERAI L'ONDA PERFETTA
TRAMA: E' la storia di un uomo che a quarant'anni si è reso conto del'infelicità e dell'insoddisfazione che il mondo in cui viveva gli procurava, pur essendo un uomo ricco e stimato da tutti. Un giorno incontrò Simon, un uomo misterioso, che gli riaccese nell'anima la voglia irresistibile di prendere il largo e di tuffarsi nel mare dela vita. E' la sconvolgente storia di un uomo che trova dentro di sé una ragione di essere che và oltre la comune esistenza ed oltre il benessere materiale.

Sergio Bambarén è un autore australiano, nato in Perù e vissuto molti anni negli Stati Uniti. Esperto surfista, sensibile alle battaglie ecologiste per la salvaguardia dei mari, ha scritto libri di grande successo, che evocano promontori sconosciuti, brezze d'oceano e cieli d'un azzurro assoluto. E' stato in Portogallo, in una meravigliosa spiaggia circondata da foreste di pini chiamata Guincho, che Sergio Bambarén ha scoperto il significato profondo dell'esistenza e ha trovato un amico davvero speciale: un delfino solitario che gli ha ispirato il primo romanzo, "Il Delfino", pubblicato a sue spese nel 1996.Improvvisamente ogni cosa è cambiata nella sua vita: in Australia Il Delfino ha venduto più di 60.000 copie. Attualmente è stato tradotto in più di 25 lingue comprese il russo, il cantonese e lo slovacco.La conoscenza dell'ambiente marino e la volontà di salvaguardare i cetacei, hanno reso Sergio Bambarén vice-presidente dell'Organizzazione Ecologica Mundo Azul (Blue World), e lo hanno spinto a viaggiare continuamente, nello sforzo costante di preservare gli oceani e le creature che li abitano.

2 commenti:

zetetesformazione ha detto...

Ottimo!
Avanti così.
Abbi gioia
Giannicola

Giancarlo ha detto...

Bello! Suggestivo!
E' ancor più bello il fatto che ciascuno di noi abbia dentro di sè le risorse per avere la sua "Spiaggia dei Sogni" o la sua "Onda Perfetta" che poi potrebbe essere "la montagna", "la collina", "il fiume", "il lago dei Sogni".......ecc.
oppure "la moto perfetta", "la chitarra perfetta", "l'auto perfetta", "lo sport perfetto".....ecc.
Chi cerca.....prima o poi....trova.
Chi non cerca......

Ciao
Giancarlo