sabato 26 luglio 2008

"The latest goodbye"



Prendo e copio integralmente dal sito e blog di Giannicola (http://zetetesnews.blogspot.com/) questo post molto toccante che saluta e ringrazia un grande maestro di vita:Randy Pausch .

Grazie Giannicola



Non avevo in programma questo post!
Con molta commozione (la prima volta che ho visto il suo video ho pianto) scrivo queste poche righe. È un fatto “sociale” e così ne parlo pubblicamente andando all’incontrario rispetto alla mia credenza che le cose intime non si regalano.

Cambiare Si può!


Mi capita poche volte di guardare e ascoltare il telegiornale della sera ma ieri, forse perché “dovevo” saperlo, ho acceso la TV e ho ascoltato proprio la notizia che Randy Pausch era morto per tumore al pancreas.

Ieri avevo copiato e incollato, dal SOLE24ORE, un post intitolandolo: SOCIAL NETWORK: un mondo con i confini aperti non sopporta le menti chiuse!Quasi una dedica al professore, guardandola col senno di poi…Dedica perché?Perché la sua “the last lecture” sul web ha avuto un effetto molto “social” in quanto lui era apprezzata persona di… “mente aperta”!

Cosa aggiungere?Nulla all’esempio che ha dato a se stesso nel realizzare i suoi sogni di bambino, alla moglie amatissima, ai tre figli (ai quali “the last lecture” è dedicata), agli amici, ai colleghi e a tutti i suoi studenti ai quali ha concesso la possibilità di pensare e aire verso la realizzazione dei propri sogni.


Un modello per chi ha… orecchie per ascoltare! Per chi ha occhi per vedere!! Per chi ha un’anima da gettare nella mischia!!!Rimando al post "IL MAESTRO RANDY PAUSCH" (scritto da Giannicola) ed al mio ( http://dantedalfonso.blogspot.com/2008/05/come-realizzare-i-sogni-della-vostra.html) che ho dedicato qualche tempo fa con la preghiera (non tanto per lui che non c’è più ma quanto, per noi che abbiamo bisogno di esempi come quello di Randy Paush) di tenere a mente la sua lezione.Se lo hai fatto, rivedi il video “the last lecture” e se non lo hai ancora fatto avrai modo di conoscere una persona straordinaria davvero.

Giannicola e Dante

1 commento:

zetetesformazione ha detto...

Grazie a te.
Abbia gioia
Giannicola